Cerca

Miele: proprietà e benefici





Proprietà e benefici del miele


Le api ci regalano un prezioso prodotto che è il miele.

La qualità del miele dipende dal lavoro delle api per produrlo e dalla lavorazione e abilità dell'uomo per estrarlo.

Una delle più importanti funzioni del miele è quella antibatterica e antibiotica.

Molti tipi di miele racchiudono dentro di sé perossido di idrogeno, cioè acqua ossigenata, che di solito si usa per disinfettare le ferite.

Per ottenere un effetto battericida dovremmo assumere del miele grezzo, cioè non trattato.

Poiché le alte temperature di lavorazione riducono gli effetti antibatterici del miele.

Il miele può essere utilizzato contro le ulcere gastriche e come trattamento contro la diarrea.

E' efficace anche contro la stipsi.


Ogni tipologia di miele ha inoltre varie proprietà terapeutiche.

Ad esempio:

- il miele di acacia viene utilizzato per l'apparato digerente.

- Il miele di bosco per l'influenza. Il miele di arancio ha proprietà cicatrizzanti.

- Il miele di girasole è un febbrifugo e consigliato per il colesterolo.

- Il miele di tiglio contro i dolori mestruali, è calmante, diuretico e digestivo da usare anche in caso di insonnia.

- Il miele millefiori ha un'azione disintossicante per il fegato.

- Il miele di erica è un antireumatico e antianemico.

- Il miele di timo ed eucalipto in caso di infezioni respiratorie.

- Il miele di agrumi ha proprietà sedative.

- Il miele di rosmarino per insufficienze epatiche.

- Il miele di castagno è un ricostituente e rimineralizzante.


I settori dell'organismo in cui il miele esercita i suoi benefici sono le vie respiratorie dove svolge un'azione decongestionante, calmante della tosse.

Nei muscoli dove aiuta ad aumentare la potenza fisica e la resistenza.

Nel fegato dove ha un'azione protettiva e disintossicante.

Nell'apparato digerente dove ha un'azione protettiva, stimolante e regolatrice.

Nei reni dove il miele ha un'azione diuretica.

Nel sangue dove ha un'azione antianemica.

Nelle ossa il miele aiuta a fissare il calcio e il magnesio.


Grazie alla sua azione antinfiammatoria e antibatterica, il miele può essere utilizzato anche per contrastare la comparsa di brufoli e acne, viene infatti spesso adoperato nella cosmetica naturale e fatta in casa.


Si consiglia un consumo costante di 20/30 gr al giorno in sostituzione dello zucchero raffinato, salvo controindicazioni, come ad esempio problemi di diabete. Ovviamente come per ogni cosa non bisogna esagerare ma dosare al punto giusto.


Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!




28 visualizzazioni

home decor - idee -ricette

Iscriviti alla mailing list

  • Nero Twitter Icon
  • Instagram
  • Facebook
  • Pinterest

© 2016-2020 by RéHumus

  • Nero Twitter Icon
  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Pinterest Icon