Cerca

Come fare una candela alla cera di soia

Aggiornato il: mar 28



In vista del Natale e delle festività si accendono luci.

Atmosfere scintillanti e luccicanti per le vie della città e non solo.

In casa si possono realizzare bellissime candele, con la cera di soia naturale, ecologiche e di lunga durata.

Oggi in RéHumus ti svelo come realizzare una candela.

Se hai dei bicchieri o dei vasetti in vetro da riciclare perché non recuperarli per le candele? Vanno benissimo anche quelli delle conserve.


Di cosa hai bisogno:

- Cera di soia

- Stoppino di cotone

- Pistola a caldo

- 2 Vasetti in vetro

- Pennarello

- Una molletta da bucato

- Forbicina

- Microonde

- Tovagliolo di carta


Procedimento:

Collega la pistola a caldo e prepara la superficie da lavoro coprendola con un tovagliolo di carta nel frattempo prendi il vasetto di vetro e con l'aiuto di un pennarello cerca di disegnare un bollino sul fondo cercando di centrare il più possibile il vasetto prendi lo stoppino di cotone e con la pistola a caldo incollalo nel centro segnato all'interno del vasetto di vetro. Stacca la spina della pistola a caldo.

Mentre la colla si solidifica prendi l'altro vasetto in vetro (possibilmente delle stesse dimensioni del vasetto dove hai inserito lo stoppino) riempi completamente il vasetto in vetro con le scaglie di cera di soia e inserisci il vasetto con la cera nel microonde fino a che la cera di soia non si sia sciolta completamente.

Travasa la cera di soia nel vasetto con lo stoppino facendo attenzione a non scottarti Finito di travasare prendi la molletta da bucato e ferma lo stoppino tenendolo il più possibile in posizione centrale. Appoggia quindi la molletta sul bordo del vasetto in maniera orizzontale. Lascia solidificare la cera di soia.

Una volta solidificata la cera, taglia lo stoppino in eccesso a 1 cm dalla superficie. La candela può essere accesa dopo 24 ore per una resa ottimale.





Consiglio:

Se vuoi rendere la tua candela ancora più unica e speciale, puoi personalizzarla.

Come? Utilizzando le spezie come cannella, chiodi di garofano, infusi di tè alla frutta, oppure fiori essiccati, scorze di arancia e limone, oli essenziali, coloranti per alimenti, conchiglie ecc.

Buon divertimento!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici sui social

35 visualizzazioni

home decor - idee -ricette

Iscriviti alla mailing list

  • Nero Twitter Icon
  • Instagram
  • Facebook
  • Pinterest

© 2016-2020 by RéHumus

  • Nero Twitter Icon
  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Pinterest Icon